giovedì 24 novembre 2011

Io riuso : calendario dell' avvento con i calzini smessi

A Natale calze e calzettoni ricolmi di doni e dolciumi allietano il solo pensiero e ricordano che le feste sono tante perché alla fine arriverà la Befana.
Perché non utilizzare, allora, i calzini smessi, di quelli che ormai non vanno più ai miei piccolini, per realizzare un allegro e gratuito calendario dell' avvento ?
Procuriamoci, dunque, 24 calzettoni, pinze da bucato, meglio se di legno, filo, pennarello, forbicine, cartoncino e naturalmente un pò di dolcetti.




Si fa presto a dire e a fare, è come stendere il bucato. Con forbicine, cartoncino e pennarello si numerano gli allegri calzini.




Che ne dite di sistemarlo alla finestra ? In questo modo si intravede anche dall' esterno. Sicuramente, tirando il filo più in alto si rende possibile l' apertura delle ante, così sarà perfetto. Meritano attenzione le bianche tendine, trattenute per l' occasione da fasce rosse di tela aida ricamate a punto croce.





Per chi preferisce rilegare al centro, ecco nell' insieme.




Ho scelto altri due motivi natalizi, ancora tutti in bianco, con la sola eccezione dei capelli dell' angelo, tutti lucenti d' oro.





Ogni cosa è in festa, anche la maniglia, con la campanella di polistirolo lavorata a patchwork con la tecnica a incisione ( vedi anche post del 20 novembre 2011 ).




Bene, come sempre spero di avervi mostrato immagini gradevoli. Ringrazio di cuore le nuovissime amiche che mi hanno scritto commenti bellissimi. Voi sapete quanto è grande la gioia di essere apprezzate dopo aver lavorato con tutta l' anima.




Grazie
Buona giornata
Gabriella

5 commenti:

  1. ciao, sono passata per conoscere le altre compagne del mini sal....bellissime le tue decorazioni....bravissima.glo

    RispondiElimina
  2. che bella la tua casa tutta in festa mi piace molto

    RispondiElimina
  3. Direi che hai avuto un'ottima idea!!

    RispondiElimina
  4. Grazie per l'originale idea!Ho sempre desiderato organizzare un calendario per l'Avvento per i miei piccoli; questo fine settimana mi adopero e sarò pronta per il Primo Dicembre. Baciotti,Laura.

    RispondiElimina
  5. Ciao Gabriella, trovo la tua idea a dir poco geniale, davvero, mi piace un sacco.
    Teresa

    RispondiElimina